Benefici dell'olio di origano per infezioni, funghi e persino il comune raffreddore

OriganoOilArticleMeme

Progettati specificamente per combattere le infezioni batteriche, gli antibiotici sono uno degli strumenti preferiti dai medici per il trattamento di molti problemi di salute. C'è un'altra “medicina” naturale sottoutilizzata di cui molti medici non parlano ai loro pazienti: l'olio di origano (chiamato anche olio di origano).

L' olio di origano ha dimostrato di essere un potente olio essenziale di origine vegetale che può competere con gli antibiotici quando si tratta di trattare o prevenire varie infezioni. Infatti contiene proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche.

Inoltre, è improbabile che l'olio essenziale di origano causi molti degli effetti collaterali dannosi che sono comunemente attribuiti all'elevato uso di antibiotici, come un aumento del rischio di resistenza agli antibiotici , cattiva salute intestinale dovuta alla distruzione di batteri probiotici benefici, ridotto assorbimento di vitamine e permeabilità intestinale sindrome da danneggiamento del rivestimento del tratto gastrointestinale.

Nel frattempo, i benefici dell'olio di origano vanno oltre il semplice controllo delle infezioni. Cos'altro viene usato per trattare l'olio essenziale di origano?

Esempi comuni di condizioni che l'olio di origano può aiutare a gestire includono:

  • Fungo del piede o dell'unghia del piede dell'atleta
  • Raffreddori comuni
  • Gengivite
  • Mal d'orecchi o mal di denti
  • Problemi digestivi, come bruciore di stomaco e proliferazione batterica dell'intestino tenue (SIBO)

Cos'è l'olio di origano?

L'origano ( Origanum vulgare) è un'erba appartenente alla famiglia della menta ( Labiatae ). È stato considerato un prezioso prodotto vegetale da oltre 2.500 anni nelle medicine popolari che hanno avuto origine in tutto il mondo.

Ha un uso molto lungo nella medicina tradizionale per il trattamento di raffreddori, indigestioni e disturbi di stomaco.

Potresti avere una certa esperienza di cottura con foglie di origano fresche o essiccate, come la spezia di origano, una delle migliori erbe curative , ma l'olio essenziale di origano è lontano da quello che metteresti nella salsa della pizza.

Trovato nel Mediterraneo, in molte parti d'Europa e nell'Asia meridionale e centrale, l'origano medicinale viene distillato per estrarre l'olio essenziale dall'erba, che è dove si trova un'alta concentrazione dei costituenti attivi dell'erba. Ci vogliono più di 1.000 libbre di origano selvatico per produrre solo una libbra di olio essenziale di origano, infatti.

I principi attivi dell'olio sono conservati in alcool e utilizzati sotto forma di olio essenziale sia localmente (sulla pelle) che internamente.

Quando trasformato in un integratore medicinale o in un olio essenziale, l'origano viene spesso chiamato "olio di origano". Come accennato in precedenza, l'olio di origano è considerato un'alternativa naturale agli antibiotici da prescrizione.

L'olio di origano contiene due potenti composti chiamati carvacrolo e timolo, entrambi i quali hanno dimostrato negli studi di avere forti proprietà antibatteriche e antimicotiche.

L'olio di origano è composto principalmente da carvacrolo, mentre gli studi dimostrano che le foglie della pianta contengono una varietà di composti antiossidanti, come fenoli, triterpeni, acido rosmarinico, acido ursolico e acido oleanolico.

Usi dell'olio di origano - Dr. Axe

Benefici dell'olio di origano

Per cosa puoi usare l'olio essenziale di origano? Il composto curativo predominante che si trova nell'olio di origano, il carvacrolo, ha usi diffusi che vanno dal trattamento delle allergie alla protezione della pelle. La Facoltà di Farmacia dell'Università degli Studi di Messina in Italia riferisce che:

Il carvacrolo, un fenolo monoterpenico, è emerso per la sua attività ad ampio spettro estesa al deterioramento degli alimenti o funghi patogeni, lieviti e batteri, nonché microrganismi patogeni per l'uomo, gli animali e le piante, compresi i microrganismi resistenti ai farmaci e che formano biofilm.

Il carcavol trovato nell'olio essenziale di origano è così potente che è stato al centro di oltre 800 studi citati in PubMed, il database numero 1 al mondo per la letteratura scientifica basata sull'evidenza. Per darti un'idea di quanto sia multifunzionale e impressionante il carvacrolo, è stato dimostrato in studi per aiutare a invertire o ridurre alcuni di questi problemi di salute comuni:

  • Infezioni batteriche
  • Infezioni fungine
  • Parassiti
  • Virus
  • Infiammazione
  • Allergie
  • Tumori
  • Indigestione
  • Candida

Ecco uno sguardo ai principali benefici per la salute dell'olio di origano:

1. Alternativa naturale agli antibiotici

Qual è il problema con l'uso frequente di antibiotici? Gli antibiotici ad ampio spettro possono essere pericolosi perché non solo uccidono i batteri responsabili delle infezioni, ma uccidono anche i batteri buoni di cui abbiamo bisogno per una salute ottimale.

Nel 2013, il Wall Street Journal ha pubblicato un fantastico articolo che evidenzia i pericoli che i pazienti possono affrontare quando usano ripetutamente antibiotici. Nelle parole dell'autore, "Studi recenti hanno dimostrato che i medici prescrivono eccessivamente antibiotici ad ampio spettro, a volte chiamati grossi calibri, che uccidono un'ampia fascia di batteri buoni e cattivi nel corpo".

L'abuso di antibiotici e la prescrizione di farmaci ad ampio spettro quando non sono necessari può causare una serie di problemi. Può rendere i farmaci meno efficaci contro i batteri che intendono trattare favorendo la crescita di infezioni resistenti agli antibiotici e può spazzare via i batteri buoni del corpo (probiotici), che aiutano a digerire il cibo, produrre vitamine e proteggere dalle infezioni, tra le altre funzioni.

Sfortunatamente, gli antibiotici ad ampio spettro sono prescritti molto comunemente, spesso per condizioni in cui non hanno alcuna utilità, come le infezioni virali. In uno studio pubblicato sul Journal of Antimicrobial Chemotherapy , i ricercatori dell'Università dello Utah e del Center for Disease Control and Prevention hanno scoperto che il 60% delle volte quando i medici prescrivono antibiotici scelgono tipi ad ampio spettro.

Uno studio simile sui bambini, pubblicato sulla rivista Pediatrics, ha rilevato che quando venivano prescritti antibiotici erano ad ampio spettro il 50% delle volte, principalmente per le condizioni respiratorie.

Al contrario, cosa fa per te l'olio di origano che lo rende così benefico? In sostanza, l'assunzione di olio di origano è un "approccio ad ampio spettro" per proteggere la tua salute.

I suoi principi attivi aiutano a combattere diversi tipi di agenti patogeni nocivi, inclusi batteri, lieviti e funghi. Come uno studio nel Journal of Medicinal Food Journal ha dichiarato nel 2013, gli oli di origano "rappresentano una fonte poco costosa di sostanze antibatteriche naturali che hanno mostrato il potenziale per l'uso nei sistemi patogeni".

2. Combatte le infezioni e la proliferazione batterica

Ecco la buona notizia per quanto riguarda l'uso di antibiotici tutt'altro che ideali: ci sono prove che l'olio essenziale di origano può aiutare a combattere almeno diversi ceppi di batteri che causano problemi di salute che vengono comunemente trattati con antibiotici.

Ecco alcuni punti salienti dei modi in cui l'olio di origano beneficia di queste condizioni:

  • Decine di studi confermano il fatto che l'olio di origano può essere utilizzato al posto di antibiotici dannosi per una serie di problemi di salute.
  • Nel 2011, il Journal of Medicinal Food ha pubblicato uno studio che ha valutato l'attività antibatterica dell'olio di origano contro cinque diversi tipi di batteri cattivi. Dopo aver valutato le caratteristiche antibatteriche dell'olio di origano, ha mostrato significative proprietà antibatteriche nei confronti di tutte e cinque le specie. L'attività più alta è stata osservata contro E. Coli , il che suggerisce che l'olio di origano potrebbe essere potenzialmente utilizzato di routine per promuovere la salute gastrointestinale e prevenire intossicazioni alimentari mortali.
  • Uno studio del 2013 pubblicato sul Journal of the Science of Food and Agriculture ha concluso che “O. Gli estratti vulgare e l'olio essenziale di origine portoghese sono ottimi candidati per sostituire i prodotti chimici di sintesi utilizzati dall'industria ". I ricercatori dello studio hanno scoperto che dopo aver studiato le proprietà antiossidanti e antibatteriche dell'origano, Origanum vulgare ha inibito la crescita di sette ceppi di batteri testati che altri estratti vegetali non potevano.
  • Anche uno studio sui topi pubblicato sulla rivista Revista Brasileira de Farmacognosia ha trovato risultati impressionanti. Oltre a combattere batteri come la listeria e l' E. Coli , i ricercatori hanno anche trovato prove che l'olio di origano può avere la capacità di aiutare i funghi patogeni.
  • Altre prove dimostrano che i composti attivi dell'olio di origano (come il timolo e il carvacrolo) possono aiutare a combattere il mal di denti e il mal d'orecchi causati da infezioni batteriche. Uno studio del 2005 pubblicato sul Journal of Infectious Diseases ha concluso: "Gli oli essenziali oi loro componenti inseriti nel condotto uditivo possono fornire un trattamento efficace dell'otite media acuta".

3. Aiuta a ridurre gli effetti collaterali di farmaci / droghe

Negli ultimi anni, molti studi hanno scoperto che uno dei benefici dell'olio di origano più promettenti sta aiutando a ridurre gli effetti collaterali dei farmaci / farmaci. Questi studi danno speranza alle persone che vogliono trovare un modo per gestire l'orribile sofferenza che accompagna i farmaci e gli interventi medici, come la chemioterapia o l'uso di farmaci per malattie croniche come l'artrite.

Uno studio pubblicato sull'International Journal of Clinical and Experimental Medicine ha dimostrato che i fenoli nell'olio di origano possono aiutare a proteggere dalla tossicità del metotrexato nei topi.

Il metotrexato (MTX) è un farmaco comunemente usato per trattare una vasta gamma di problemi dal cancro all'artrite reumatoide, ma è anche noto per avere pericolosi effetti collaterali. Dopo aver valutato la capacità dell'olio di origano di tenere a bada questi fattori, i ricercatori ritengono che sia dovuto alle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie dell'origano.

È stato dimostrato che l'origano funziona meglio dei farmaci inefficaci nel fornire una protezione completa contro gli effetti negativi di MTX.

Valutando vari marcatori nel nervo sciatico nei topi, è stato osservato per la prima volta che il carvacrolo ha ridotto la risposta pro-infiammatoria nei topi trattati con MTX. Essendo un concetto relativamente nuovo nel mondo della ricerca, è probabile che ci saranno più studi che testeranno questi risultati perché "rivoluzionario" non inizia nemmeno a descrivere il significato di questo potenziale beneficio per la salute dell'origano.

Allo stesso modo, la ricerca condotta nei Paesi Bassi ha dimostrato che l'olio essenziale di origano può anche "prevenire la proliferazione batterica e la colonizzazione nell'intestino crasso durante la terapia orale con ferro". Usato per trattare l'anemia da carenza di ferro, la terapia con ferro per via orale è nota per causare una serie di problemi gastrointestinali come nausea, diarrea, costipazione, bruciore di stomaco e vomito.

Si ritiene che il carvacrolo colpisca la membrana esterna dei batteri gram-negativi e aumenti la permeabilità della membrana, causando così l'esaurimento dei batteri nocivi. Oltre alle sue proprietà antimicrobiche, il carvacrolo interferisce anche con alcune vie di manipolazione del ferro batterico, il che aiuta a ridurre gli effetti collaterali della terapia con ferro.

Grafico di olio di origano

4. Aiuta a trattare il piede dell'atleta

Uno studio ha scoperto che una combinazione di calore, sale e uso di oli essenziali (compreso l'origano) ha avuto effetti inibitori contro i miceli di T. rubrum e i conidi di T. mentagrophytes , ceppi batterici che comunemente causano l'infezione fungina nota come piede d'atleta .

I ricercatori hanno concluso che la termoterapia combinata con oli essenziali e sale sarebbe promettente per trattare la tinea pedis con un pediluvio. Dopo aver testato l'attività fungicida di 11 oli essenziali contro i batteri noti per causare il piede d'atleta, l'olio di origano è risultato essere il più potente (seguito da timo, corteccia di cannella , citronella e chiodi di garofano ).

5. Aiuta a trattare i problemi digestivi (inclusi SIBO e bruciore di stomaco)

Molti dei composti attivi presenti nell'Origanum vulgare possono aiutare la digestione rilassando i muscoli del tratto gastrointestinale e aiutando anche a bilanciare il rapporto tra batteri buoni e cattivi nell'intestino.

Il timolo, uno dei composti attivi dell'origano, è un composto simile al mentolo, che si trova nell'olio di menta piperita . Come il mentolo, il timolo può aiutare a rilassare i tessuti molli della gola e dello stomaco, il che può aiutare a ridurre GERD, bruciore di stomaco e disagio dopo aver mangiato.

Poiché aiuta a bilanciare i batteri e combatte la crescita eccessiva di lievito, l'olio essenziale di origano è anche un trattamento naturale popolare per candida e SIBO. La SIBO è un problema digestivo comune che causa gas, gonfiore e intolleranze a molti alimenti contenenti carboidrati (in particolare FODMAP).

L'Origanum vulgare ostacola la replicazione batterica e può essere utilizzato in modo simile ai farmaci antibiotici, come la rifaximina (Xifaxan), per il trattamento delle infezioni che influenzano la salute dell'apparato digerente e l'assorbimento dei nutrienti.

Uno studio del 2014 pubblicato su Global Advances in Health & Medicine ha trovato prove che l'uso di antimicrobici a base di erbe è altrettanto efficace dell'antibiotico solitamente somministrato per il trattamento della SIBO. Quando 104 pazienti con diagnosi di SIBO (tramite il test del respiro al lattulosio) sono stati trattati con rifaximina (1.200 milligrammi) o antimicrobici a base di erbe nel corso di quattro settimane, i risultati hanno mostrato che il 46% dei pazienti trattati con antimicrobici a base di erbe ha sperimentato miglioramenti dei sintomi rispetto al solo Il 34% è stato trattato con l'antibiotico rifaximina.

Inoltre, 14 dei 44 pazienti che avevano ancora SIBO dopo un ciclo di rifaximina sono stati poi trattati con antimicrobici a base di erbe. Il 57% ha risposto positivamente al trattamento a base di erbe anche dopo non essersi sentito meglio dagli antibiotici.

6. Può aiutare a curare i parassiti

Uno studio ha scoperto che quando gli adulti le cui feci sono risultate positive ai parassiti enterici (incluso Blastocystis hominis, che causa disturbi digestivi) hanno integrato con 600 milligrammi di origano per sei settimane, molti hanno sperimentato miglioramenti significativi nei sintomi gastrointestinali.

I ricercatori hanno riportato una completa scomparsa di Entamoeba hartmanni (quattro casi), Endolimax nana (un caso) e Blastocystis hominis in otto casi. I sintomi gastrointestinali sono migliorati in sette degli 11 pazienti risultati positivi al Blastocystis hominis , che tende a causare sintomi come nausea, gas, gonfiore e dolore addominale.

7. Utile per la gestione delle condizioni infiammatorie (come IBD o reumatismi)

L'origano conserva la sua forte capacità antiossidante sia in forma fresca che secca. A causa della sua alta concentrazione di antiossidanti, è stato dimostrato che l'olio essenziale di origano aiuta a ridurre il danno ossidativo e aiuta a prevenire la mutagenesi, la carcinogenesi e l'invecchiamento grazie alle sue attività di eliminazione dei radicali liberi.

Si ritiene che i radicali liberi siano un fattore che contribuisce a condizioni croniche comuni, tra cui cancro, malattie cardiovascolari, disturbi neurodegenerativi e tossicità da farmaci.

Uno studio ha scoperto che il trattamento combinato con oli essenziali di timo e origano ha contribuito a ridurre la produzione di citochine pro-infiammatorie e quindi può aiutare ad attenuare la colite (un tipo di malattia infiammatoria intestinale) nei topi.

Altri studi dimostrano che l'olio di origano è utile per il trattamento di disturbi respiratori ricorrenti, crescita tumorale e artrite reumatoide. La ricerca dell'Universidad Nacional de Córdoba in Argentina indica che l'olio essenziale isolato da Origanum vulgare "presenta proprietà antibatteriche, antiossidanti e chemiopreventive e potrebbe svolgere un ruolo importante come agente bioprotettore".

8. Può aiutare a migliorare i livelli di colesterolo

Una ricerca pubblicata sul Journal of International Medical Research suggerisce che l'aggiunta di integratori di olio di origano può migliorare i livelli di colesterolo .

Per lo studio, 48 pazienti con iperlipidemia lieve hanno ricevuto consigli sullo stile di vita e una dieta a basso contenuto di grassi. Trentadue dei pazienti (gruppo di studio) sono stati prescritti 25 millilitri di distillato di origano da assumere dopo ogni pasto per tre mesi, e i restanti 16 pazienti erano il gruppo di controllo.

Dopo il periodo di studio di tre mesi, quelli del gruppo di studio hanno mostrato aumenti significativamente maggiori del colesterolo delle lipoproteine ad alta densità (HDL) e diminuzioni significativamente maggiori del colesterolo delle lipoproteine a bassa densità (LDL) rispetto al gruppo di controllo.

Come usare

L'olio di origano può essere utilizzato localmente, diffuso o assunto internamente (solo se è olio di grado terapeutico al 100%). Idealmente, acquisti olio di origano biologico certificato USDA puro al 100%, non filtrato.

È anche disponibile come gel morbidi all'olio di origano o capsule da assumere internamente.

Prima di usare l'olio essenziale di origano sulla pelle, mescolalo sempre con un olio vettore, come l'olio di cocco o l'olio di jojoba. Questo aiuta a ridurre il rischio di irritazione e reazioni avverse diluendo l'olio.

Per usarlo localmente, mescola tre gocce di olio di origano non diluito con una piccola quantità del tuo olio vettore, quindi applica localmente strofinando sulla pelle sopra l'area interessata.

Olio di origano utilizza:

  • Antibiotico naturale: diluiscilo con un olio vettore e applicalo localmente sulla pianta dei piedi o portalo internamente per 10 giorni alla volta e poi spegnilo.
  • Combatti la candida e la crescita eccessiva dei funghi: per i funghi dell'unghia del piede, puoi creare una polvere antifungina fatta in casa che può essere applicata sulla tua pelle. Unire gli ingredienti con circa 3 gocce di olio di origano, mescolare e poi cospargere la polvere sui piedi. Per uso interno, assumere da 2 a 4 gocce due volte al giorno per un massimo di 10 giorni.
  • Combatti la polmonite e la bronchite: per le infezioni esterne, applicare da 2 a 3 gocce diluite sulla zona interessata. Per prevenire la proliferazione batterica interna, ingerire da 2 a 4 gocce due volte al giorno per un massimo di 10 giorni.
  • Combatti l'MRSA e l'infezione da stafilococco: aggiungi 3 gocce di olio di origano a una capsula o al cibo o alla bevanda di tua scelta insieme a un olio vettore. Prendilo due volte al giorno per un massimo di 10 giorni.
  • Combatti vermi intestinali e parassiti: prendi l'olio di origano internamente per un massimo di 10 giorni.
  • Aiuta a rimuovere le verruche: assicurati di diluirlo con un altro olio o mescolalo con argilla.
  • Pulisci la muffa dalla casa: aggiungi da 5 a 7 gocce a una soluzione detergente fatta in casa insieme a olio di melaleuca e lavanda.

Quanto olio essenziale di origano assumere internamente:

  • Il dosaggio del tuo olio di origano dipenderà dalle condizioni che stai trattando. In forma di capsule, la supplementazione orale di origano emulsionato è in genere di circa 600 milligrammi al giorno. (O preso in una o due dosi.)
  • Un uso tradizionale delle foglie di origano è la preparazione di un tè di aiuto digestivo. Puoi acquistare una tisana di origano preconfezionata o prepararne una tua mettendo in infusione 15 grammi di foglie di origano in 250 ml di acqua per almeno 5-10 minuti (o più a lungo per ottenere un infuso di erbe più forte, fino a 24 ore).
  • Poiché l'olio di origano potrebbe interferire con altri farmaci, chiedi sempre al tuo medico se è sicuro da assumere internamente a seconda della tua situazione specifica.

Rischi, effetti collaterali e interazioni

Forse ti starai chiedendo: quali limiti ha l'olio di origano? A questo punto, non è perfettamente chiaro.

Personalmente prendo l'olio essenziale di origano internamente per un massimo di due settimane nella maggior parte dei casi perché è così potente. Quando si prende l'olio di origano internamente, dovrebbe sempre essere diluito con acqua o mescolato con olio di cocco.

Trovo utile combinare l'olio di origano con l'olio d'oliva in capsule per evitare di bruciare la gola. Per evitare reazioni cutanee negative dall'applicazione dell'origano, si consiglia di eseguire prima un piccolo patch test e di utilizzare sempre un olio vettore .

L'origano alle erbe essiccate va bene per le donne incinte, ma in generale, non è considerato sicuro usare l'olio di origano durante la gravidanza. Quando si usa l'olio di origano, le donne incinte dovrebbero usare cautela e usare solo se istruite dai loro medici a farlo.

Se si verificano effetti collaterali come nausea, vertigini o una reazione allergica, interrompere immediatamente l'uso di olio di origano e considerare di consultare un medico.

Conclusione

  • L'origano ( Origanum vulgare) è un'erba usata per fare l'olio di origano, che ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antimicrobiche.
  • I benefici per la salute dell'olio di origano includono la lotta contro le infezioni batteriche, le infezioni fungine, i problemi digestivi, le condizioni infiammatorie e la crescita del tumore.
  • L'olio di origano può essere utilizzato sulla pelle (come per trattare il piede d'atleta o il fungo dell'unghia), diffuso o assunto internamente (come per favorire la digestione e favorire la salute dell'intestino).

Il post Benefici dell'olio di origano per infezioni, funghi e persino il raffreddore comune è apparso per la prima volta su Dr. Axe .