L'artista immagina cosa succederebbe se le principesse Disney visitassero uno psicoterapeuta (10 immagini)

Crescendo con i film Disney, molti di noi hanno spesso fantasticato di diventare principi e principesse, vivendo in un bellissimo castello con i nostri cari felici e contenti. Tuttavia, da bambini, non ci siamo mai chiesti come si sarebbero sentite le principesse dopo aver attraversato le loro difficoltà per avere finalmente il loro lieto fine. L'artista venezuelana Maria Guadarrama ha deciso di esplorare la loro salute mentale e ha creato una serie di principesse Disney andando da uno psicoterapeuta chiamato Dr. Pink Giraffe. Scorri verso il basso per l' intervista di Bored Panda all'artista!

Maggiori informazioni: Instagram | Facebook | Twitter | patreon.com

# 1 Ariel

Crediti immagine: guadascribbles

# 2 Biancaneve

Crediti immagine: guadascribbles

Maria Guadarrama, meglio conosciuta come Guadascribbles sui suoi account sui social media, è già stata descritta qui su Bored Panda con i suoi fumetti di umorismo emotivo unico. Questa volta ci invita a vedere i nostri personaggi d'infanzia preferiti da una prospettiva diversa e concentrarci sulla loro salute mentale. L'artista dimostra che chiunque può sentirsi giù e depresso, e che a volte va bene non sentirsi bene.

# 3 Rapunzel

Crediti immagine: guadascribbles

# 4 Elsa

Crediti immagine: guadascribbles

Alla domanda su come sia stata ispirata a creare questa serie di principesse Disney che vanno nell'ufficio dello psicoterapeuta, l'artista dice che all'inizio devi conoscere la psicoterapeuta stessa. “Beh, prima devi conoscere il personaggio. La dottoressa Pink Giraffe è uno dei miei personaggi noto per essere molto sarcastico con i suoi pazienti. Mi è venuto in mente per la prima volta quando avevo bisogno di vedere le cose con una mente fredda. Sai, ogni volta che mi sentivo come se stessi annegando in un bicchiere d'acqua, mi sono ricordato di questo personaggio. Volevo farne una giraffa rosa per creare una contraddizione tra il suo aspetto e la sua mente razionale ”, dice Guadarrama a Bored Panda . “Sono un grande fan dell'animazione, soprattutto dell'animazione Disney-Pixar. Un giorno, il mio ragazzo (che conosce il mio lavoro quasi meglio di chiunque altro) mi ha chiesto: "Non sarebbe più divertente se la dottoressa Giraffe prendesse le principesse come pazienti?" e quella è stata una connessione istantanea, sapevo già cosa avrebbe detto la giraffa a ognuno di loro. "

# 5 Cenerentola

Crediti immagine: guadascribbles

# 6 Belle

Crediti immagine: guadascribbles

L'artista dice che per questa serie ha dovuto guardare le principesse Disney da una prospettiva diversa. Dopotutto, la maggior parte di loro erano solo adolescenti quando hanno dovuto affrontare le loro dure esperienze. “Far parlare la dottoressa Pink Giraffe con i miei personaggi Disney preferiti è stato un esercizio molto interessante per me perché sono un fan della Disney e sono cresciuto molto ispirato da questi film, ma ora lo vedo con occhi diversi, sai? Adoro Ariel, ma è una ragazzina di 16 anni che probabilmente ha bisogno di qualche consiglio prima di prendere decisioni di rischio. Non voglio danneggiare la nostalgia infantile di nessuno, ma disegno questo personaggio (Dr.Giraffe) da così tanto tempo che quando ho iniziato a disegnarlo con le principesse Disney, è come se il dialogo mi venisse dritto in testa ".

# 7 Aurora

Crediti immagine: guadascribbles

# 8 Gelsomino

Crediti immagine: guadascribbles

Dopotutto, chi avrebbe mai pensato che dopo aver vissuto con i sette nani, Biancaneve potesse avere problemi di fiducia? O che Elsa non sia davvero pronta a lasciar perdere? O che Cenerentola era troppo veloce per innamorarsi e fidarsi del Principe Kit Azzurro? Visitando l'ufficio del Dr. Pink Giraffe, queste principesse si rendono conto che è normale provare ciò che provano per qualcuno che ha attraversato le loro difficoltà. “Adoro il fatto che qualcosa che vive solo nella tua mente diventi un pezzo che può comunicare un messaggio agli altri. Adoro il modo in cui i fumetti ti fanno legare parole e immagini in modo che non si ripetano ma raccontino parti diverse di storie. Amo lo storytelling e adoro il modo in cui le persone si connettono con esso. "

# 9 Mulan

Crediti immagine: guadascribbles

L'artista racconta che la sua carriera di fumettista è iniziata 6 anni fa, quando cercava di evitare di scrivere la sua tesi. “Ho iniziato a autopubblicarmi su una pagina Facebook circa 6 anni fa come un modo quasi terapeutico per esprimermi. Da giovane adulta che cercava di evitare di finire la sua tesi, pubblicavo ogni giorno le mie opinioni e il mio modo di vedere cose come emozioni, paure e insicurezze. Sorprendentemente, le persone legate ai disegni e al personaggio e io sono stato in grado di sviluppare più storie e cartoni animati che avrei pubblicato in una newsletter nel mio paese d'origine. È stato allora che ho capito che ero diventato un fumettista ". Fa tutto il lavoro creativo da sola. Pertanto, un fumetto può impiegarle fino a 60 minuti per disegnare e un'altra mezz'ora per disegnare e scrivere. "Un semplice fumetto può impiegare 30-60 minuti per inchiostrare e colorare con Procreate, prima di questo tendo a disegnare e scrivere per un'altra mezz'ora."

# 10 Elsa

Crediti immagine: guadascribbles

“Sono un artista venezuelano, ho studiato graphic design ma ora sono un illustratore a tempo pieno. Sono venuto in Cile per un nuovo inizio. Ho viaggiato in alcuni paesi dell'America Latina (Argentina, Lima e Messico) per tenere un seminario sull'intelligenza emotiva attraverso la creazione di fumetti. È stata un'esperienza straordinaria. Sono entrato in contatto con così tante persone che hanno già seguito il mio lavoro e che mi hanno reso consapevole del ruolo dell'arte e delle immagini quando si tratta di esprimersi in modo terapeutico, credo che praticare l'arte possa guarire ". A gennaio, Guadarrama ha pubblicato il suo primo libro con una raccolta di tutti i suoi cartoni animati disegnati dal 2014 al 2019. Che inizio fantastico per questa giovane artista!